Enter your keyword

Un viaggio nell'inconscio

DAL RESPIRO AL SOGNO

Un laboratorio che permette di mettere in scena un sogno, diventarne il regista e poi lo spettatore, interagire con i personaggi del sogno.

Ti chiederai: che lavoro si può fare sui miei sogni tramite le tecniche teatrali? Perché dovrei partecipare ad una serie di incontri di questo tipo, piuttosto che iscrivermi ad un laboratorio teatrale per diventare un bravo attore? Oppure al contrario: visto che non sono un attore, e non ho alcuna esperienza teatrale, perché dovrei intraprendere un simile percorso?

Ti è mai capitato di fare un sogno che percepivi essere significativo, ma non riuscivi a capire perché? Oppure di fare un sogno che ti ha coinvoltdal respiro al sognoo emotivamente, ma del quale ricordavi solo pochi fotogrammi?

In questo tipo di percorso si parte dal presupposto che il sogno porti dei messaggi dall’inconscio. Nell’inconscio non sono conservati solo contenuti sgradevoli, ma anche messaggi di orientamento per quando non si sa dove andare o cosa fare. Ma allora qual è la differenza tra questo lavoro e quello di uno psicanalista freudiano che fa l’interpretazione dei sogni? In questo percorso di conoscenza di sè, tutti gli elementi del sogno sono considerati come delle voci della persona che hanno un messaggio da riferirle.

Una volta narrato il sogno, sceglierai tra i presenti gli attori, e questo sogno diventerà tridimensionale. È una tecnica innovativa che ti permetterà di interagire con il tuo sogno come se stessi guardando un film in 3d. Non è necessario perciò che tu sia un attore esperto, ognuno deve essere solo l’esperto del proprio sogno. Per quanto riguarda il lavoro scenico, lavorerai con le improvvisazioni insieme agli altri, che difficilmente avranno maggiore esperienza di teatro di te. Inoltre la parte scenica del lavoro resterà all’interno del gruppo, non sarà messa in scena di fronte un pubblico, perciò ti sarà garantita la privacy. L’altra innovazione rispetto all’interpretazione dei sogni psicanalitica, è che lavorerai in gruppo. È  come quando vai a vedere un film (in3d) in comitiva, alla fine quando lo si commenta, ognuno porta un punto di vista nuovo e diverso. Lo stesso vale per un lavoro come questo. Di ogni sogno, ogni partecipante noterà un aspetto e te lo comunicherà. La ricchezza di un lavoro come questo è proprio quella che riceverai tante nuove letture di questi messaggi dal tuo inconscio. E, come si diceva all’inizio, questi messaggi sono la bussola che per orientarti concretamente nelle scelte quotidiane. Ti sembrerà strano, ma sogni colorati e fantastici, in realtà portano messaggi che riguardano le tue scelte lavorative, sentimentali, di relazione. In questo percorso andiamo in cerca di questo genere di risposte concrete.

Cinzia Arces

Partecipa gratuitamente al primo incontro del Laboratorio. E decidi, solo in seguito, se continuare o no.

Come è organizzato?

LABORATORIO Dal respiro al Sogno

``Dal respiro al sogno`` è un percorso di gruppo organizzato in 6 incontri durante i quali, dopo una fase di rilassamento, con l'ausilio della Dott.ssa Arces si mettono in scena i propri sogni. Ogni incontro ha la durata di un'ora e mezzo.
Il primo incontro è GRATUITO.

Prima fase

Rilassamento guidato

Attraverso delle tecniche specifiche si lavorerà sul respiro.

Seconda Fase

Messa in scena del sogno

Dopo averlo raccontato, il sognatore metterà in scena il proprio sogno con l'ausilio del gruppo

Terza fase

Dai un senso al tuo sogno

L'interazione con i personaggi del sogno, l'accompagnamento della Dott.ssa Arces, permetterà di comprenderne i messaggi.

Partecipa gratuitamente al primo incontro del Laboratorio: metti in scena i tuoi sogni.

Dove si svolge il laboratorio?

I laboratorio è attivo a Torrimpietra